Novità in arrivo 2024

deadline uscita:

Febbraio 2024

Sylvia Plath come un’ape regina, titolo originale Re-Dreaming Sylvia Plath as a Queen Bee crea un collegamento tra le poesie di Ariel di Sylvia Plath e l’importante attività scientifica del padre, Otto Emil Plath, sulle api.

L’interessante prospettiva proposta dall’autore, il poeta inglese Sean Borodale, dischiude al lettore una visione dell’opera di Sylvia Plath, capace di superare l’opposizione tra arte e scienza, mostrando anzi come sia generativo far dialogare e interagire le due discipline.


Sean Borodale è poeta inglese, la sua raccolta di esordio Bee Journal è stata selezionata come finalista per il Premio T. S. Eliot e il Costa Book Award. Nel 2014 è stato proclamato Next Generation Poet del Regno Unito. Altre sue raccolte sono Inmates, Asylum e Human Work, oltre a una lunga prosa poetica dal titolo Notes for an Atlas. È un Ricercatore Onorario presso la Slade School of Fine Art. Divide il suo tempo tra l’Inghilterra e l’Irlanda.

#ecologia #sylviaplath #Ariel #natura #poesia #seanborodale